Valle d'Aosta arancione: piste da sci a numero chiuso

alagna, cervinia, cervino, chamois, champoluc, courmayeur, gressoney, la thuile, pila, pila ski, sciare a pila, sciare in valle d'aosta, sciare in zona arancione, Valgrisenche, valle d'aosta, valtournenche, vda ski -

Valle d'Aosta arancione: piste da sci a numero chiuso

Da lunedì 17 gennaio la Valle d’Aosta passa in zona arancione e anche per gli impianti di sci le regole cambiano.

 

La Giunta regionale della Valle d’Aosta ha infatti approvato il protocollo di contingentamento delle presenze nelle stazioni sciistiche della regione alpina. “Il tetto massimo di skipass giornalieri vendibili – fa sapere la Regione – tiene conto non solo delle quote giornaliere, ma anche di quelle settimanali e stagionali“. Il sistema regionale, pertanto, conteggia le prenotazioni e monitora gli accessi evitando che si superino i limiti stabiliti di presenze. L’obiettivo è di non generare code alla partenza degli impianti.

 

Il numero massimo di sciatori consentito complessivamente nei 17 comprensori è di 56.752 al giorno. I numeri dei principali sono: 11.223 a Cervinia/Cime Bianche; 9.014 di Monterosa Ski; 6401 a Pila; 8399 La Thuile; 6942 a Courmayeur; 408 a Valgrisenche e 199 a Ollomont.

 

Il consiglio è quindi di informarsi preventivamente prima di recarsi a sciare in uno di questi comprensori e preferire la prenotazione.


Tags